Società

Global Selection SGR SpA



Global Selection SGR SpA è una società di gestione del risparmio facente parte del Gruppo Banca del Ceresio, controllata al 100% da Ceresio SIM.

La Società è autorizzata alla prestazione dell’attività di gestione collettiva del risparmio, essendo iscritta con n. 51 all’albo delle SGR ex art. 35 TUF - sezione gestori di FIA tenuto dalla Banca d’Italia.

Global Selection SGR offre i servizi di Wealth Management ai propri clienti attraverso l’istituzione e/o la gestione di Fondi d’Investimento Alternativi (FIA). In particolare la Società si occupa delle attività di:

  • Definizione e sviluppo di prodotti di tipo fondi di fondi Alternativi “multi-strategy” di diritto italiano
  • Analisi e selezione delle strategie e dei fondi obiettivo da includere nei diversi prodotti
  • Gestione dei rischi connessi a questo tipo di investimento

Attiva dal 2003, Global Selection SGR gestisce direttamente il Comparto Global Investment Portfolio della SICAV – FIAR di diritto Lussemburghese “Selection Holdings” e 2 Fondi Alternativi di diritto Italiano:

  • Fondo di Investimento Alternativo (FIA) “Global Managers Selection Fund”
  • Fondo di Investimento Alternativo (FIA) “China Managers Selection Fund”

La Global Selection SGR è anche la Management Company di Selection Holdings S.A., SICAV-FIAR di diritto lussemburghese, un umbrella fund composto da cinque comparti, Atlantic Selection, Pacific Selection, China Selection, Macro PLUS Global Investment Portfolio (GIP). La gestione dei comparti Atlantic Selection, Pacific Selection, China Selection, Macro PLUS è stata affidata in delega a Belgrave Capital Management Ltd., società del Gruppo Banca del Ceresio.


servizi

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE


Nato nel 1957, cittadino italiano, è Presidente della Ceresio SIM e delle sue consociate Global Selection SGR e Eurofinleading Fiduciaria nonché membro del Consiglio di Amministrazione in altre società del Gruppo. Laureato in Economia e Commercio presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (LUISS) di Roma (1981), Maurizio Solaro del Borgo ha lavorato per la divisione corporate finance di un importante istituto bancario. Tra il 1988 ed il 2003 ha lavorato in Banca del Ceresio.


Giacomo Foglia ha conseguito la laurea in legge all'Università Statale di Milano (1988) ed è socio dell’AIAF, l’Associazione italiana degli analisti finanziari. È entrato in Banca del Ceresio nel 1991 dopo una serie di esperienze professionali presso varie banche a New York. Siede nel consiglio di amministrazione di alcune sussidiarie del Gruppo e di Haussmann General Partner S.a.r.l.


Nato nel 1960, cittadino svizzero e italiano, è membro del Consiglio di Amministrazione dal 2010. Laureato in economia politica all’Università Bocconi è stato membro di direzione e presidente del Consiglio di Direzione della Banca del Ceresio fino al 2010. Attualmente ricopre la carica di membro del Consiglio di Amministrazione in Belgrave Capital Management, Ceresio SIM e in Global Selection SGR ed è membro del comitato investimenti dei fondi multi-manager del Gruppo. Ricopre inoltre diversi altri incarichi quale membro del Consiglio di Amministrazione, Trustee e di consulenza presso società private, università, fondi e fondazioni. Scrive saltuariamente di finanza su testate primarie.


Nato nel 1969, cittadino svizzero e italiano, é direttore esecutivo del Consiglio di Amministrazione di Belgrave Capital Management dal 2014. Laureato in economia all' Università Bocconi di Milano ed é socio dell' AIAF (associazione italiana degli analisti finanziari). Prima di entrare in Belgrave Capital Management, era Direttore e membro della Direzione Generale di Banca del Ceresio. Entra in Banca del Ceresio nel 2000 dopo un' esperienza di cinque anni presso una società di asset management a Londra dove ricopre l' incarico di Direttore del Private Investment Management. Siede anche nel Consiglio di Amministrazione di società attive nei media e nel business di componenti di automazione.


Cittadino italiano, é Amministratore Delegato e CIO di Belgrave Capital Management. E’ membro dei comitati investimenti dei fondi multi-manager del Gruppo, consigliere di Global Selection Advisors, di Global Selection SGR e dei Selection Funds a Lussemburgo. Detiene un BA in economia ottenuto presso la Brown University (1982) e un MBA in finanza della Stern School of Business, New York University (1987). Dal 1984 al 1994 lavora tra New York e Londra ricoprendo varie cariche con Bankers Trust Company. Nel 1995 fonda Belgrave Capital Management.




Senior Management


Nominato Direttore Generale di Ceresio SIM nel luglio 2021.

Loris Vallone ha oltre 20 anni di esperienza nel settore del private banking e investment management.

Prima di raggiungere Ceresio, Loris Vallone è stato responsabile di diverse iniziative strategiche nel contesto del gruppo Julius Baer a Zurigo, Lugano, Milano e Londra. Recentemente ha ricoperto i ruoli di Direttore Generale presso Kairos a Milano (2020-2021), Head of Portfolio Management International nella divisione Investment Management a Zurigo (2018-2019) e Head of Product and Services presso l’ufficio di Julius Baer a Londra (2017-2018).

Dal 2002 al 2011, Loris Vallone ha lavorato presso Credit Suisse, dove ha acquisito una notevole esperienza nelle aree della consulenza e asset management.

Loris Vallone ha conseguito la laurea in Economia Aziendale presso l’università di Linz, Austria, con una specializzazione in Informatica ed Organizzazione.

 


Luigi Nardella, CFA is the Chief Investment Officer of Ceresio SIM and Global Selection SGR. He chairs the Group’s Investment Committee. Prior to his current role he worked for 15 years at Belgrave Capital Management Ltd., the London based asset management subsidiary of Ceresio Investors, as a Co-Head of Research. He was responsible for the research, due-diligence of hedge funds and active long-only managers across investment strategies and geographic areas. Luigi graduated magna cum laude from Università Luigi Bocconi in Milan.


Nato nel 1972, cittadino italiano, è nel Gruppo Ceresio Milano dal 2014, Direttore Operativo delle tre società Italiane dal 2020. Laurea in Economia e Commercio, ha oltre 20 anni di esperienza nel settore del private banking e investment management.


Nato nel 1981, cittadino italiano, è nel Gruppo Ceresio dal 2017. Laurea in Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari, ha 20 anni di esperienza nel mondo del private banking e dell’asset management. Inizia la sua carriera in General Electrics Oil &Gas, successivamente dopo un’esperienza in Ernst &Young, entra in Julius Bär SGR e poi GAM (Italia) SGR ricoprendo il ruolo di Head of Compliance & AML. In Ceresio Investors ricopre il ruolo di Responsabile Compliance, Risk Management Antiriciclaggio e Affari Societari per le tre società Italiane.



prodotti

Global Managers Selection Fund – Fondo Feeder di Selection Holdings – Atlantic Selection

Fondo di Investimento Alternativo (FIA) di diritto italiano che mira ad ottenere un rendimento assoluto in Euro nel medio-lungo periodo attraverso l’investimento prevalente in parti del rispettivo comparto del Fondo Master.

 Il Fondo Feeder investe almeno l’85% dei propri attivi nelle azioni del comparto Selection Holding – Atlantic Selection della Società di Investimento a Capitale Variabile di diritto lussemburghese costituita nella forma di fondo investimento riservato denominata Selection Holdings SICAV FIAR.

Selection Holding – Atlantic Selection è un comparto della Sicav di diritto lussemburghese Selection Holdings SICAV FIAR che si prefigge di generare rendimenti nel lungo periodo, attraverso l’investimento in altri OICR.  In particolare, il comparto Selection Holding – Atlantic Selection ha come obiettivo l’investimento con gestori di particolare talento selezionati tra coloro che si caratterizzano per una gestione attiva volta al raggiungimento di un rendimento assoluto, e che operano prevalentemente nell’ambito dei mercati mobiliari globali. L’obiettivo di investimento è perseguito attraverso la selezione, il monitoraggio e l’allocazione diversificata geograficamente a tali gestori attraverso investimenti in quote di OICR da loro gestiti.

 

China Managers Selection Fund - Fondo Feeder di Selection Holdings – China Selection

Fondo di Investimento Alternativo (FIA) di diritto italiano che mira ad ottenere un rendimento assoluto in Euro nel medio-lungo periodo attraverso l’investimento prevalente in parti del rispettivo comparto del Fondo Master.

 Il Fondo Feeder investe almeno l’85% dei propri attivi nelle azioni del comparto Selection Holding – China Selection della Società di Investimento a Capitale Variabile di diritto lussemburghese costituita nella forma di fondo investimento riservato denominata Selection Holdings SICAV FIAR.

Selection Holding – China Selection è un comparto della Sicav di diritto lussemburghese Selection Holdings SICAV FIAR che si prefigge di generare rendimenti nel lungo periodo, attraverso l’investimento in altri OICR.  In particolare, il comparto Selection Holding – China Selection ha come obiettivo l’investimento in OICR gestori di particolare talento selezionati tra coloro che si caratterizzano per una gestione attiva volta al raggiungimento di un rendimento assoluto, e che operano nei mercati della Grande Cina (i.e. Cina, Hong Kong e Taiwan) o con una politica di investimento globale ma basati in tali paesi.

 

GESTIONE CONFERITA IN DELEGA

La gestione dei seguenti prodotti, di cui Global Selection SGR è la Management Company, è stata conferita in delega a Belgrave Capital Management Ltd, società del Gruppo Banca del Ceresio:

SELECTION HOLDINGS S.A., SICAV-FIAR

Il FIA è un OICR aperto mobiliare multi-comparto riservato ad investitori professionali, costituito nella forma di società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese, ai sensi della Legge lussemburghese del 23 luglio 2016 sui RAIF, con sede legale in Rue de la Poste 20, L-2346 Lussemburgo.

La struttura del FIA UE contempla allo stato i seguenti comparti:

•      Selection Holdings – Atlantic Selection;

•      Selection Holdings – Pacific Selection;

•      Selection Holdings – China Selection;

•      Selection Holdings – Macro Plus.

•      Selection Holdings – Global Investment Portfolio (GIP)

Tutti i comparti perseguono una politica di investimento che si prefigge di generare rendimenti nel lungo periodo, attraverso l’investimento principale in altri OICR.

Il comparto Selection Holdings – Atlantic Selection ha come obiettivo l’investimento in OICR di primari gestori di comprovata esperienza selezionati tra coloro che si caratterizzano per una gestione attiva volta al raggiungimento di un rendimento assoluto, e che operano prevalentemente nell’ambito dei mercati mobiliari globali.

In particolare, l’obiettivo principale del Comparto Selection Holdings – Atlantic Selection è quello di ottenere un aumento del valore del capitale in un orizzonte di lungo termine, mediante ripartizione del proprio patrimonio tra veicoli di gestori che utilizzano varie strategie d'investimento, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, long-short equity, long-only equity, global macro e event driven.

Il Comparto si prefigge di raggiungere il suo obiettivo investendo la maggior parte delle sue attività in fondi di investimento alternativi, ovvero altri tipi di fondi di investimento o attraverso gestioni patrimoniali discrezionali, gestiti da gestori che investono a livello globale, in assenza di restrizioni sui tipi di titoli o sulle regioni geografiche oggetto di investimento. Il Comparto può anche investire direttamente in titoli e strumenti finanziari, inclusi derivati, con esposizione su mercati azionari, tassi d’interesse e valute. E’ altresì contemplata la possibilità, ai fini di una migliore gestione della liquidità del Comparto, di investire in depositi a breve termine, certificati di deposito o altri strumenti del mercato monetario.

Il comparto Selection Holdings – Pacific Selection ha come obiettivo l’investimento in OICR di primari gestori di comprovata esperienza selezionati tra coloro che si caratterizzano per una gestione attiva volta al raggiungimento di un rendimento assoluto, e che investono principalmente in Asia o con una politica di investimento globale ma basati in Asia.

In particolare, l’obiettivo principale del Comparto Selection Holdings – Pacific Selection è quello di ottenere una rivalutazione del capitale a lungo termine ripartendo il proprio patrimonio tra i gestori di portafoglio che utilizzano una serie di strategie d'investimento, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, long-short equity, long-only equity, global macro e event driven..

Il Comparto si prefigge di raggiungere il suo obiettivo investendo la maggior parte delle sue attività in fondi di investimento alternativi, ovvero altri tipi di fondi di investimento o attraverso gestioni patrimoniali discrezionali, gestiti da gestori che investono o hanno sede principalmente in Asia. Il Comparto può anche investire in veicoli i cui gestori hanno sede in Asia, ma investono a livello globale. Non sono previste restrizioni sui tipi di titoli o sulle regioni geografiche oggetto di investimento. Il Comparto può anche investire direttamente in titoli e strumenti finanziari, inclusi derivati, con esposizione su mercati azionari, tassi d’interesse e valute. E’ altresì contemplata la possibilità, ai fini di una migliore gestione della liquidità del Comparto, di investire in depositi a breve termine, certificati di deposito o altri strumenti del mercato monetario.

Il comparto Selection Holdings – China Selection ha come obiettivo l’investimento in OICR di primari gestori di comprovata esperienza selezionati tra coloro che si caratterizzano per una gestione attiva volta al raggiungimento di un rendimento assoluto, e che operano principalmente nei mercati della Grande Cina (i.e. Cina, Hong Kong e Taiwan) o con una politica di investimento globale ma basati in tali paesi.

In particolare, l’obiettivo principale del Comparto Selection Holdings – China Selection è quello di ottenere una rivalutazione del capitale a lungo termine ripartendo il proprio patrimonio tra i gestori di portafoglio che utilizzano una serie di strategie d'investimento, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, long-short equity, long-only equity, global macro e event driven.

Il Comparto si prefigge di raggiungere il suo obiettivo investendo la maggior parte delle sue attività in fondi di investimento alternativi, ovvero altri tipi di fondi di investimento o attraverso gestioni patrimoniali discrezionali, gestiti da gestori che investono o hanno sede principalmente in Cina, Hong Kong e Taiwan. Il Comparto può anche investire in veicoli i cui gestori hanno sede in Cina, Hong Kong e Taiwan, ma investono a livello globale. Non sono previste restrizioni sui tipi di titoli o sulle regioni geografiche oggetto di investimento. Il Comparto può anche investire direttamente in titoli e strumenti finanziari, inclusi derivati, con esposizione su mercati azionari, tassi d’interesse e valute. E’ altresì contemplata la possibilità, ai fini di una migliore gestione della liquidità del Comparto, di investire in depositi a breve termine, certificati di deposito o altri strumenti del mercato monetario.

Il comparto Selection Holdings – Macro Plus persegue una politica di investimento che si prefigge di generare rendimenti nel lungo periodo, attraverso l’investimento principale in altri OICR di gestori che ricorrono principalmente a strategie di investimento macro.

In particolare, il comparto ha come obiettivo l’investimento principalmente in fondi di investimento alternativi, ovvero altri tipi di fondi di investimento o attraverso gestioni patrimoniali discrezionali, di gestori che investono, a livello globale, in una serie di asset class che includono fixed income, foreign exchange, equity e commodities, in assenza di specifiche restrizioni a livello di tipologia di strumenti o di ambiti geografici, e con predilezione nei confronti di gestori con obiettivi di “absolute return”. Il comparto può anche investire direttamente in titoli e strumenti finanziari, inclusi derivati, con esposizione su mercati azionari, tassi d’interesse e valute. E’ altresì contemplata la possibilità, ai fini di una migliore gestione della liquidità del Comparto, di investire in depositi a breve termine, certificati di deposito o altri strumenti del mercato monetario.

Il comparto Selection Holdings – Global Investment Portfolio (GIP) persegue una politica di investimento che si prefigge di conseguire una rivalutazione del capitale a lungo termine allocando le proprie attività tra prodotti di gestori di portafogli che fanno ricorso a una varietà di strategie di investimento, tra cui, a titolo esemplificativo, long-short equity, azioni long-only equity, global macro ed event driven. 
Il comparto mira a raggiungere il proprio obiettivo investendo la maggior parte del proprio patrimonio in FIA ovvero altri tipi di fondi di investimento o attraverso gestioni patrimoniali discrezionali, che investono a livello globale in diverse classi di attività, anche in assenza di restrizioni sui tipi di titoli o sulle regioni geografiche in cui possono investire. Il comparto può anche investire direttamente in titoli e altri strumenti finanziari, compresi gli strumenti derivati, con un'esposizione su mercati azionari, tassi d'interesse e valute.
Il comparto non sarà esposto a un singolo fondo o prodotto per più dell’85% del proprio NAV.
In particolare, almeno il 70% del portafoglio del comparto sarà investito in Leveraged Assets Fund Ltd., Cayman Islands Exempted Company con sede legale presso Citco Fund Administration (Cayman Islands) Limited, 89 Nexus Way, 2nd floor, Camana Bay, P.O. Box 31103, Grand Cayman, Kyi-1205 Caymans Islands, costituita il 5 novembre 2013 e gestita da Tovel Investments Ltd., gestore autorizzato e regolamentato dalla Financial Services Commission delle Isole Vergini Britanniche. In relazione alla strategia di investimento attuata da Leveraged Assets Fund Ltd., Tovel Investments Ltd. si avvale come advisor di Antonio Foglia, membro del Consiglio di Amministrazione della SGR. Più nel dettaglio, Leveraged Assets Fund Ltd. è un fondo aperto, di diritto delle Cayman Islands, il cui obiettivo è la crescita del capitale nel medio-lungo termine. Per raggiungere questo obiettivo, utilizza direttamente o indirettamente una varietà di strategie di investimento che possono cambiare a seconda delle diverse fasi di mercato. Le strategie maggiormente utilizzate includono (in via non esaustiva): investimenti in altri hedge funds e macro overlay per la gestione strategica e tattica dell’esposizione azionaria, valutaria, ai tassi d’interesse e al credito, tramite posizioni lunghe e corte. La restante parte del portafoglio sarà impiegata in fondi azionari, hedge fund, valute (principalmente FX forward) o strumenti finanziari (azioni, obbligazioni e derivati), per quanto possibile complementari, al fine di raggiungere un livello di rischio/rendimento giudicato adeguato rispetto alla realizzazione dell’obiettivo del comparto.
A differenza degli altri quattro comparti, la gestione del comparto in questione non è stata delegata alla Belgrave Capital Management ma mantenuta in seno alla SGR.

 

Per maggiori informazioni visitare il sito dedicato https://www.selectionfunds.com

 

NAV al 30.04.2024

Descrizione ISIN TKR Bloomerg Valore Quota
Global Managers Selection Fund (classe A) IT0003407100 GMSFUND IM Equity 1.142.138,509 €
Global Managers Selection Fund (classe I) IT0004399579 GMSFUND IM Equity 872.598,800 €
China Managers Selection Fund (classe I) IT0004399678 GSASMSA IM Equity 711.786,254 €

Il NAV dei comparti:

Selection Holdings - Atlantic Selection;
Selection Holdings - Pacific Selection;
Selection Holdings - China Selection;
Selection Holdings - Macro Plus;
Selection Holdings - Global Investment Portfolio (GIP);

è disponibile al seguente indirizzo NAVs (selectionfunds.com)

informazioni importanti

Contatti

Global Selection SGR SpA
Via Tamburini, 13
20123 Milano (MI), Italia

Tel.: +39 02 3037 7301
Fax: +39 02 3037 7349
[email protected]