News / Ricerca /

Letter 19

IL VOLTO NUOVO DELLA GLOBALIZZAZIONE PLASMATO DA JUST-IN-CASE E FRIENDSHORING


01/08/2022

di Luca Paolazzi.
 

La stagione di intensificazione degli scambi mondiali è durata dalla fine della Seconda guerra mondiale alla Grande crisi finanziaria del 2008-09. È finita perché molte spinte si erano esaurite e sono state elevate barriere di varia natura e genere, sempre tinte di nazionalismo e/o demagogia.

Le interruzioni delle forniture dovute ai lockdown anti-pandemia e la guerra in Ucraina accelerano la fase di accorciamento delle catene globali del valore e dettano alle imprese strategie ispirate più all’efficacia che all’efficienza. Gli stati le assecondano per tutelare la sicurezza nazionale. Ma ricerca di produzioni più convenienti, allargamento dei mercati e diffusione ineguale delle competenze tengono sempre viva la globalizzazione.

Nel ridisegno della mappa industriale internazionale l’Italia può svettare.